Arrestato padre orco nel beneventano: l’uomo avrebbe abusato della figlia sin dai tempi in cui era solo una bambina. Gli agenti della Squadra mobile hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Benevento: l’accusa è di violenza sessuale aggravata e maltrattamenti, questi ultimi anche verso la moglie.

Arrestato padre orco nel beneventano

Avrebbe abusato della figlia sin da quando era piccola: un 51enne marocchino, residente in provincia di Benevento, è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Benevento, su richiesta della Procura. Le accuse sono violenza sessuale aggravata e maltrattamenti, questi ultimi sia nei confronti della figlia che della moglie.

Le indagini sono iniziate dopo che la figlia dell’uomo attualmente indagato ha presentato una denuncia alla Questura di Benevento lo scorso 27 settembre: la ragazza ha descritto numerose condotte di violenza sessuale, ripetute nel tempo, compiute dall’uomo sin da quando era minorenne. Prontamente, è scattato il protocollo «Codice Rosso» e la donna è stata ascoltata, assistita da un’esperta in psicologia, raccontando dettagliatamente le violenze sessuali e i maltrattamenti subiti dal padre, in presenza dei fratelli minorenni.

Grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, è emerso inoltre che anche la moglie dell’indagato, pure lei di nazionalità marocchina, veniva maltrattata dal coniuge. Attraverso le indagini, si è inoltre verificato che il padre aveva abusato della figlia sin da quando era bambina.

Violenze e abusi su minori

Tanti sono purtroppo i casi denunciati di violenze e abusi su minori, spesso avvenuti tra le mura domestiche, ad opera di parenti o degli stessi genitori delle vittime. A Giugliano, lo scorso anno, un 47enne è stato accusato di abusi sessuali sulle figlie. Dichiarato colpevole, è stato condannato a 10 anni di carcere e a un risarcimento danni nei confronti di ciascuna figlia di 50mila euro e di 10mila per la ex moglie.

continua a leggere su Teleclubitalia.it