È stata aperta un’inchiesta su quanto avvenuto a pochi metri dalla costa di Castellammare di Stabia nella giornata di domenica. Da quando il video è diventato virale gli investigatori cercano il genitore del piccolo immortalato alla guida di un motoscafo nel Golfo di Napoli.

Bimbo alla guida di un motoscafo nel Golfo di Napoli: aperta un’inchiesta

I sospetti si concentrano su un imprenditore, che molti conoscono in città e qualcuno ha riconosciuto prima che tutto fosse cancellato da Tiktok. Nelle immagini si vede il bambino che regge il timone mentre un uomo adulto, forse il padre, si trova alle sue spalle. A bordo c’è un’altra persona, che regge il telefonino e ad un certo punto dice al bambino di rallentare.

Gli uomini della Guardia costiera stanno setacciando le varie marinerie per accertare se c’è un natante simile a quello “incriminato”, che appare nel filmato pubblicato sui social. In queste ore sono stati ascoltati anche i titolari e gli addetti agli ormeggi sulle banchine del porto stabiese.

“Quanto è accaduto ieri è di una estrema gravità. L’episodio rilevante in senso morale non costituisce reato, ma è punito con una sanzione amministrativa. Stiamo comunque cercando incessantemente di identificare il responsabile”, ha dichiarato il comandante Selleri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it