Bacoli. Un uomo di 44 anni è morto annegato, in circostanza da chiarire, al porticciolo di Baia. Sul caso indagano i Carabinieri della stazione locale, che hanno già ascoltato le persone presenti sul luogo della tragedia e gli ormeggiatori della zona.

Tragedia a Baia, 44enne cade in acqua e muore: indagano Carabinieri e Guardia Costiera

Secondo quanto ricostruito, la vittima – le cui generalità non sono state rese note, anche se finora si sa soltanto che risiedeva a Roma – si trovava sul pontile quando, improvvisamente, è caduto in acqua.

Le fasi successive alla caduta sono ancora in fase di ricostruzione. Non è chiaro se l’uomo sapesse nuotare o se sia stato colto da un malore che non gli ha consentito di aggrapparsi alla banchina e di uscire così dall’acqua. Il corpo è stato recuperato in mare e sarà sottoposto ad autopsia nelle prossime ore. L’esame autoptico servirà infatti a chiarire le cause del decesso. Insieme ai Carabinieri ci sono anche gli uomini della Guardia Costiera ad indagare sulla vicenda.

continua a leggere su Teleclubitalia.it