Attimi di panico a Sessa Aurunca, in provincia di Caserta: una badante di origini polacche è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di aver picchiato la 94enne che accudiva e aver tentato di gettare dalla finestra la nipote.

Badante aggredisce la 94enne di cui si occupa e tenta di gettare la nipote dalla finestra

La badante, 43enne, polacca, si trovava presso l’abitazione della 94enne che accudiva quando, secondo i primi accertamenti, avrebbe minacciato e, successivamente, malmenato l’anziana con pugni al volto. Quest’ultima, era completamente nuda mentre veniva aggredita.

A quel punto, è intervenuta la nipote 48enne, residente nell’appartamento accanto, per soccorrere la zia: la furia della badante, tuttavia, non si è placata, anzi é diventata ancora più incontrollabile. La 43enne l’ha afferrata per le gambe, provando a gettarla dalla finestra, ma non ci è riuscita per l’arrivo del figlio della 48enne, che ha salvato la madre e l’anziana.

Arrestata dai carabinieri

Poco dopo sono arrivati i carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca, che hanno arrestato la badante, la quale ha tentato di reagire all’arresto. Ora si trova nel carcere femminile di Pozzuoli.

continua a leggere su Teleclubitalia.it