È stato un weekend di sangue, quello appena passato, per la città di Aversa. Sabato sera un 14enne di Trentola Ducenta è stato accoltellato, in via Presidio, da un coetaneo che si è poi dato alla fuga.

Aversa, weekend di sangue: accoltellato un 14enne e aggrediti due agenti della Municipale

 Come anticipa Edizione Caserta, l’adolescente è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa. Fin dal primo momento le sue condizioni sono apparse serie ed è tutt’ora sotto osservazione.

Ieri mattina, invece, due agenti della polizia Municipale, mentre erano impegnati in un servizio di controllo del territorio contro lo sversamento illecito dei rifiuti, sono stati aggrediti. A renderlo noto è stato il sindaco Alfonso Golia, attraverso un post su Facebook.

“A loro la mia solidarietà e quella di tutta l’amministrazione comunale. Li ho già sentiti telefonicamente e fortunatamente stanno bene”, fa sapere il primo cittadino.

Un agente è stato colpito con un pugno da uomo che stava sversando rifiuti oltre l’orario consentito. L’aggressore è poi ritornato a casa, ha recuperato un coltello e lo ha usato per minacciare l’altro agente.  Sul posto sono immediatamente arrivate altre due volanti della Polizia Municipale. L’uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari in attesa della direttissima.

Sono sconcertato, ma non ci piegheranno. Non ci rassegneremo mai all’inciviltá e alla violenza. Mi auguro che tutti gli aversani onesti facciano sentire la propria vicinanza ai nostri agenti”, ha commentato il sindaco.

continua a leggere su Teleclubitalia.it