operaio avellino

AVELLINO. Ricoverato in gravi condizioni un operaio caduto ieri da un’impalcatura su cui stava lavorando. Lo hanno trovato in fin di vita nei pressi proprio della struttura. E’ successo ieri sera al rione Valle di Avellino in via Santoli.

Avellino, operaio cade da impalcatura

L’uomo, di 51 anni, è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Moscati. Risulta, infatti, essere in coma. Sull’episodio indagano le forze dell’ordine che, dopo aver effettuato i primi rilievi, stanno cercando di ricostruire quanto accaduto. L’operaio pare stesse lavorando sull’impalcatura che si trova vicino casa sua. Non è ancora chiaro se un malore o un passo falso potrebbero averlo fatto precipitare al suolo. Le indagini degli inquirenti chiariranno il caso.

I soccorsi

Scena terrificante quella che si è presentata davanti ai primi testimoni, che hanno trovato il corpo dell’uomo in una pozza di sangue prima di allertare i soccorsi. Già durante i primi accertamenti in loco è stato chiaro che le condizioni dell’uomo fossero molto gravi e che necessitasse di ricovero immediato. Al momento non è noto se l’uomo fosse da solo o con altri colleghi al momento dell’incidente o se si stesse occupando autonomamente del cantiere; se dunque ci sono testimoni che possono spiegare cosa sia accaduto. In queste ore verifiche sono in corso sul rispetto delle norme di sicurezza, sia da parte dell’operaio, sia per quanto riguarda il ponteggio e la sua installazione.

continua a leggere su Teleclubitalia.it