Non accettava la fine della relazione e ha più volte minacciato la vittima. I carabinieri della stazione di Napoli Posillipo hanno arrestato, in flagranza per atti persecutori e minaccia aggravata, un 60enne del quartiere San Ferdinando.

Atti persecutori e minacce per la fine della relazione: arrestato 60enne

Tra lui e la donna di 35 anni c’era stata relazione extraconiugale. Lei, però, aveva deciso di lasciarlo. L’uomo non ha mai accettato la fine della relazione e, da dicembre dello scorso anno, ha più volte aveva minacciato la vittima. In alcune occasioni si sono verificate anche aggressioni. La 35enne aveva cambiato le proprie abitudini di vita caratterizzata ormai da un perdurante e grave stato di ansia.

Ieri pomeriggio, poi, si c’è stato l’ultimo episodio. L’uomo si è presentato presso l’abitazione della vittima a Posillipo e la donna ha prontamente allertato i carabinieri. Il 60enne esigeva un rapporto sessuale e solo il tempestivo intervento dei militari ha evitato conseguenze peggiori. E’ stato bloccato, arrestato e condotto al carcere di Napoli Poggioreale. Ora è in attesa di giudizio.

Leggi anche: Tiziana Cantone, manomessi i suoi dispositivi elettronici: “iPad e iPhone furono svuotati”

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it