Al via da oggi la somministrazione della terza dose dei vaccini Pfizer e Moderna per tutti gli over 80 residenti sul territorio dell’Asl Napoli 2 Nord.

Asl Napoli 2 Nord, al via da oggi la terza dose

La vaccinazione per la terza dose, informa l’Asl locale, sarà possibile senza alcuna prenotazione presso i sette centri vaccinali straordinari aperti dall’Azienda (Ischia, Pozzuoli, Giugliano, Frattaminore, Mugnano, Afragola, Acerra).

Inoltre le fiale saranno disponibili anche in 87 farmacie accreditate per la vaccinazione e in circa 900 studi di Medici di Famiglia.

L’Azienda, ha già sottoposto alla terza dose 700 cittadini, tra cui i pazienti dei centri dialisi, di alcuni anziani ospiti delle RSA e delle case di cura private presenti sul proprio territorio.

Oltre un milione di vaccini somministrati dall’Asl Napoli 2 Nord

Da gennaio ad oggi l’Asl Napoli 2 Nord ha somministrato circa 1 milione e trecentomila dosi di vaccino. Non solo terze dosi, In questi giorni, inoltre, l’asl locale sta continuando il tour nelle scuole, per proporre la vaccinazione ai più giovani. Nei 32 Comuni dell’ASL sono oltre 60.mila i ragazzi nella fascia di età compresa tra i 12 e i 19 anni che hanno scelto di immunizzarsi. Nell’Asl Napoli 2 Nord tutti i centri vaccinali (ad esclusione di quello dell’isola di Ischia) sono aperti tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00 in moralità Open day, senza, quindi, alcuna prenotazione.

Domani parte la terza dose per gli over 80 a Napoli

Parte da domani, 30 settembre, la somministrazione della terza dose a tutti gli over 80 assistiti dalla Asl Napoli 1 Centro. I cittadini potranno presentarsi negli hub vaccinali senza prenotazione per ricevere la terza dose del vaccino anti-covid, condizione che siano trascorso almeno 6 mesi dal ciclo vaccinale.

La somministrazione potrà avvenire nei centri vaccinali della Mostra d’Oltremare (dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 18), della Fagianeria nel Real Bosco di Capodimonte (dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 18), dell’isola di Capri (il venerdì dalle 9 alle 16) e nei Distretti sanitari di base dal Lunedì al venerdì dalle 9 alle 16.

continua a leggere su Teleclubitalia.it