Asia Argento in lacrime

Asia Argento ieri ospite a “Live – Non è la D’Urso” è stata la protagonista di ‘tutti contro uno’. Durante il confronto l’attrice non ha retto alle accuse ed è scoppiata in lacrime.

Asia Argento, nel programma di Barbara D’Urso, ha parlato della sua relazione con Morgan, della breve liaison con Fabrizio Corona sui quali ha speso parole positive. Sul compagno, morto suicida lo scorso 8 giugno, Anthony Bourdain ha dichiarato: “Sono una persona sola, dopo la morte del mio compagno non so se riuscirò mai ad amare qualcun altro”.

Asia Argento parla del caso Harvey Weinstein

Il momento peggiore è stato quello in cui ha dovuto spiegare perché ha denunciato le molestie di Harvey Weinstein dopo così tanto tempo. Asia Argento difronte agli attacchi ricevuti si è raggelata e ha dichiarato: “Tante cose non vanno nella mia vita, non è stata perfetta. Mi sono chiesta anch’io perché non sono scappata o non ho menato. Mi è stato spiegato da dei terapeuti che alcune donne hanno un istinto rettiliano, con l’immobilizzazione del corpo. Quando mi è successo questo evento traumatico avevo 21 anni. Non l’ho raccontato a nessuno, nemmeno alla mia analista. E’ stato attraverso un’altra donna che ho deciso di raccontare. Non ho denunciato, avrei continuato a vivere la mia vita senza raccontare queste cose al mondo, è stato un giornalista a chiamarmi, sapeva già esattamente cosa mi era successo. Se ne parlava nello spettacolo, 183 donne hanno denunciato. Non ho mai più lavorato con quest’uomo dopo questo incidente. Non mi interessa essere credibile. Penso di avere fatto la mia parte e di averne pagato le conseguenze”. 

Asia Argento scoppia in lacrime

Asia Argento non trattiene il pianto e fa molta tenerezza. “Hollywood è un luogo mostruoso che fagocita gli animi soprattutto degli attori bambini che poi non ce la fanno. Non riescono a provare risentimento verso Jimmy Bennet anche se è una delle tante cose che ha contribuito a rovinare la mia vita nell’ultimo anno”, racconta in merito alle accuse dell’attore, che l’ha denunciata per molestie nei suoi confronti quando lui aveva 17 anni. Asia ha pagato un caro prezzo, e non solo sborsando dei soldi, per farlo tacere. Poi, quando le si domanda se rifarebbe tutto, se denuncerebbe ancora lo stupro e le molestie sessuali, ammette: “Non lo rifarei, non lo direi, perché ha scatenato nella mia vita talmente tanti eventi negativi aver detto la verità, aver risposto alla domanda di un giornalista, che forse non lo purtroppo rifarei”. E, mentre gli altri continuano a parlare, scoppia a piangere, un vero e proprio crollo in diretta, al punto che la D’Urso sente il bisogno di abbracciarla e consolarla. La presentatrice interrompe lo show.

 

 

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it