Lite Coppia Casoria Suocero

Pomeriggio di follia a Casoria, dove 31enne litiga con la moglie e accoltella il suocero, poi si pente.

Casoria: litiga con la moglie prima di andare a una festa e accoltella il suocero

Tutto ha inizio alle 17:00, quando la giovane coppia stava andando a festeggiare il trentesimo compleanno di un amico che aveva avanzato una specifica richiesta: lasciare a casa i bambini.

La decisione di affidare la bambina ai nonni paterni (invece che ai materni) scatena una lite tra i genitori, già in auto con la figlia.

Il padre, 31 anni, cede alle pressioni della compagna e si dirige verso casa dei suoceri per lasciare la bambina, ma la situazione degenera rapidamente.

La dinamica

Dopo aver abbandonato la casa dei suoceri, il giovane si lascia andare alla rabbia, danneggiando l’auto del cognato e ingaggiando una rissa con il suocero e un altro familiare.

Una lotta due contro uno che avrebbe fatto pendere l’ago della bilancia in favore della maggioranza se non fosse stato per il supporto del coltello che il 31enne aveva in tasca. 5 le coltellate inferte al suocero: addome, inguine, spalla e torace.

Dopo essersi allontanato brevemente dal luogo dell’aggressione, il giovane padre ha un momento di lucidità, comprende la gravità del suo gesto e ritorna sul posto per soccorrere il suocero ferito.

Quando i carabinieri arrivano sul posto, lo trovano mentre offrendo parole di conforto al suocero in attesa dei soccorsi. Parole che non gli hanno evitato l’arresto per tentato omicidio.

La vittima è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale di Frattamaggiore ed è ancora in osservazione, non in pericolo di vita.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp