agguato ponticelli ucciso carmine d'onofrio

Ancora sangue a Ponticelli, quartiere a Est di Napoli. Carmine D’Onofrio, 23enne incensurato del luogo, è stato crivellato da diversi colpi d’arma da fuoco mentre era in compagnia della fidanzata. I fatti sono accaduti questa notte intorno alle ore 2 in via Luigi Crisconio.

Agguato a Ponticelli

Sul posto sono intervenuti immediatamente i carabinieri della stazione di Ponticelli. Il giovanissimo riverso in una pozza di sangue è stato trasportato al pronto soccorso di Villa Betania dove è deceduto poco dopo per le gravi ferite riportate. Sul luogo dell’agguato, militari dell’arma ha ritrovato 7 bossoli calibro 45mm.

Le indagini

I militari della Compagnia di Poggioreale e quelli del Nucleo Investigativo di Napoli procedono per le indagini. Subito dopo la sparatoria i killer sono scappati via senza lasciar traccia. Al vaglio dei militari dell’arma le immagini di videosorveglianza per cercare di identificare chi ha sparato e capire l’esatta dinamica di quanto successo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it