agguato messina morto giovanni portogollo

Agguato mortale a Messina, Giovanni Portogallo ucciso a 31 anni. Domenica sera di sangue nel rione Camaro, dove, secondo i primi rilievi degli inquirenti, sarebbe avvenuto un vero e proprio inseguimento. La vittima era insieme ad un amico, anche lui ferito ma non è in pericolo di vita, quando è stato colpito dai sicari.

Gli inquirenti ieri sera hanno interrogato numerose persone e avevano individuato un sospetto, che poi è stato rilasciato. Un altro sospettato è irreperibile; i carabinieri sarebbero sulle sue tracce.

Le forze dell’ordine al momento non si esclude alcuna anche se privilegiano quella di un regolamento di conti nell’ambito dello spaccio di droga.

Agguato mortale a Messina, la dinamica

Dopo i primi spari, le due vittime dei colpi avrebbero abbandonato il motorino, che pare non fosse in movimento, e tentato una disperata fuga a piedi tra i vicoli ma sarebbero stati raggiunti e colpiti poco dopo dai sicari.

Diversi i colpi esplosi dal killer o dai killer visto che a terra sono stati rinvenuti diversi proiettili.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it