Acciaroli è uno dei paesi più caratteristici situati sulla costa del Cilento, in Campania. Insieme a Pioppi, rappresenta una delle due frazioni marine appartenenti al comune di Pollica.

Noto per essere un borgo di pescatori, è una delle principali mete turistiche nella zona cilentana: mare cristallino, spiagge spaziose e un centro storico medievale molto suggestivo, la rendono un vero e proprio gioiello, imperdibile per i turisti italiani e da altre parti del mondo.

Acciaroli: mare e spiagge

Da anni una garanzia per le acque cristalline e la pulizia: Acciaroli si conferma costantemente tra le località che ottengono la bandiera blu.

Le spiagge sono tra le più apprezzate e frequentate del Cilento. Queste le caratteristiche principali: acqua trasparente, sabbia chiara e fine, fondale poco profondo, che consente di percorrere lunghe passeggiate verso il mare aperto, e al contempo, di poter controllare più facilmente i bambini piccoli, rendendolo un posto ideale per le famiglie.

La litoranea di Acciaroli è situata a pochi passi dal centro, facilmente raggiungibile a piedi per chi risiede nel paese.

Un’altra spiaggia molto caratteristica, ma meno nota, è la quella di Torre Caleo, che prende il nome dalla torre normanna alle sue spalle. Situata tra Pioppi e Acciaroli, poco prima del centro abitato, è raggiungibile percorrendo un piccolo sentiero. La spiaggia del Caleo è fatta di pietre e scogli, situata in un posto tranquillo, dove l’acqua è cristallina e si è totalmente immersi nel paesaggio naturale e incontaminato.

Acciaroli: cosa vedere

Acciaroli è una location ideale, tra le più suggestive presenti sulla costa cilentana. Un luogo dove poter passeggiare sul porto, osservando i pescatori e potendo fare shopping nelle diverse botteghe presenti, gustare un drink o deliziarsi con un’ottima cena.

Da ammirare la Torre Normanna, voluta da Federico II e costruita nel 1233, la Chiesa S.S. Annunziata e la sua splendida torre campanara.

Acciaroli: curiosità

Acciaroli è stata una meta molto amata anche dai grandi del passato: uno dei visitatori più illustri è stato Ernest Hemingway, che lo ha conosciuto nel periodo della seconda guerra mondiale, in quanto componente della V armata americana guidata dal generale Clark.

Il celebre scrittore decise di tornare ad Acciaroli successivamente, ossia dal 1950 al 1953. Qui fece la conoscenza di zio Antonio Masarone, detto “u vecchio“, il vecchio, un pescatore che ha ispirato Hemingway per la storia del suo capolavoro “Il vecchio e il mare“.

Una location dove alloggiare

Una location in cui soggiornare per trascorrere momenti all’insegna del relax e del benessere, a contatto con la natura e godendo di una vista mozzafiato, è Borgo Eleatico, a Casal Velino.

Il luogo ideale per tutti i tipi di vacanza: consigliato sia a chi vuole godere della tranquillità del paese, sia a chi intende girare ed esplorare le innumerevoli spiagge del Cilento, raggiungendo facilmente Palinuro, Marina di Camerota, Castellabate, Acciaroli nonché i tanti borghi caratteristici dell’entroterra con brevi e piacevoli tragitti. Per tutte le informazioni necessarie, consultare www.borgoeleatico.it

continua a leggere su Teleclubitalia.it