salento lecce abusa figlio disabile arrestato

Avrebbe abusato fisicamente del figliastro disabile e lo avrebbe filmato. E’ la drammatica vicenda documentata da Procura e forze dell’ordine a Monteroni, in provincia di Lecce, nel cuore del Salento. Un uomo di 50 anni è stato così condannato a 5 anni di reclusione con le cause di violenza sessuale aggravata e diffusione illecita di video e immagini sessualmente espliciti.

Salento, abusa del figlio disabile e lo filma

Secondo quanto ricostruito dalla pubblica accusa, il 50enne avrebbe violentato il figlio 30enne della sua compagna, affetto da sordomutismo. ritardo psicopatologico. L’uomo, già finito in carcere nel luglio 2020 su ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip Sergio Tosi, aveva ottenuto i domiciliari. Adesso la nuova decisione a seguito di sentenza di condanna. L’inchiesta era partita – come spiega Fanpage.it – dopo che il 50enne aveva inoltrato video porno a una ragazza conosciuta sui social, tra cui il filmato relativo alle violenze ai danni del figliastro. Avrebbe anche minacciato il giovane disabile di picchiarlo se avesse svelato la verità alla mamma in qualche modo.

Nella sua sentenza di condanna, il giudice del Tribunale di Lecce ha imposto nei confronti dell’indagato anche l’interdizione perpetua da qualsiasi ufficio attinente alla tutela, alla curatela e all’amministrazione di sostegno, l’interdizione per cinque anni dai pubblici uffici, e che, a pena espiata, sia sottoposto per un anno, alle misure di sicurezza del divieto di svolgere lavori che prevedano un contatto abituale con minori e dell’obbligo di tenere informati gli organi di polizia sulla propria residenza e sugli eventuali spostamenti. Disposto anche risarcimento di 50mila euro a favore della vittima.

continua a leggere su Teleclubitalia.it