Pretendeva soldi dalla moglie per acquistare un telefono cellulare, fino ad arrivare ad aggredirla davanti ai tanti clienti che in quel momento affollavano uno dei luoghi più frequentati della città: il centro commerciale «Quarto Nuovo».

Con l’accusa di atti persecutori, lesioni ed estorsione, è finito in carcere un 37enne, domiciliato a Monte di Procida ma residente a Quarto. Per la moglie, invece – una donna puteolana di 24 anni – sono state necessarie e cure del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie: ne avrà per tre giorni.

inlineadv

Ad arrestare l’uomo sono stati i carabinieri della stazione di Monte di Procida, mentre le indagini e i primi accertamenti sono stati eseguiti dai militari della tenenza di Quarto.

Fonte: Il Mattino

related