rogo tossico giugliano

Giugliano brucia di nuovo. Un enorme rogo tossico si sta sviluppando proprio in questi minuti nei pressi del campo rom di via Carrafiello. A bruciare numerosi cumuli di rifiuti accatastati in un terreno poco distante dal campo nomadi. L’incendio ha sprigionato una densa colonna di fumo nero visibile a chilometri di distanza.

Rifiuti in fiamme

L’odore acre si è diffuso in tutta la zona rendendo di fatto l’aria irrespirabile. Numerose le segnalazioni apparse sui social, foto e video di decine di utenti che denunciano ancora una volta il disastro ambientale che da anni attanaglia l’area nord di Napoli.
continua a leggere su Teleclubitalia.it