“Lo sputo in faccia ad una giovane neoassunta coraggiosa capotreno, da parte di un vandalo, senza mascherina e senza biglietto, indegno dell’essere umano, che pretendeva di salire sul Campania Express, è un gesto che indigna profondamente, in particolare in tempo di Covid”, commenta il presidente dell’Ente Autonomo Volturno, Umberto De Gregorio.

Campania Express, vandalo senza biglietto sputa sul volto di una giovane capotreno

Non indossava la mascherina e non aveva il biglietto. Eppure ha preteso di salire sul Campania Express, il treno che collega Napoli con Ercolano, Pompei e Sorrento. Una giovane e neoassunta capotreno di 27 anni, gli ha ordinato di scendere. L’uomo ha cominciato a riempirla di insulti e le ha sputato sul volto.

“Valuteremo ogni azione in sede civile e penale. In questo paese troppe persone sembra abbiano perso il senno e pensano, purtroppo spesso a ragione, di farla comunque franca”, conclude Umberto De Gregorio, che ha telefonato personalmente alla giovane per esprimerle solidarietà e per ringraziarla della forza e del coraggio mostrati.

Leggi anche: Napoli, violenta lite su bus: sangue a terra e sui posti a sedere

continua a leggere su Teleclubitalia.it