Emerson Palmieri, terzino sinistro dell’Italia e del Chelsea, è stato intervistato ai microfoni di ESPN Brasil per parlare di calciomercato e del Napoli. Gli azzurri, infatti, corteggiano da mesi il calciatore, ma l’affare non sembra decollare.

Emerson Palmieri ai microfoni di ESPN: “Il Napoli è un grande club”

“Sapere di questo interesse del Napoli fa tanto piacere, è un grande club in Italia e non solo. Sono ancora più contento anche visto quanto poco ho giocato la stagione scorsa col Chelsea.

Ho voglia di giocare, di stare in campo, farò di tutto per giocarmi le carte – afferma Palmieri. Ho due anni di contratto con il Chelsea, è un grande club, ho già dimostrato di potermela giocare qui. Vorrei tornare ad essere importante per la squadra come è già accaduto. Non mi interessa il ruolo, sono sempre stato a disposizione dell’allenatore, ma l’anno scorso ho avuto poco spazio e non ho potuto scegliere.

Leggi anche: Giugliano Calcio 1928, affidato l’incarico tecnico: il benvenuto della società

Poi continua – Per il mio futuro sceglierò quella che ritengo l’opzione migliore. Ho ancora una ventina di giorni per pensare a tutte le possibilità, per scegliere il posto giusto, dove mi sentirò desiderato davvero.

Io sono un ragazzo a cui piace scegliere, parliamo della mia vita. Voglio essere io l’artefice delle mie scelte, seguendo le mie sensazioni e ciò che mi fa essere felice. Spalletti a Roma è stato l’allenatore che mi ha dato l’opportunità di mettermi in gioco: avevo 22 o 23 anni quando mi disse “vai, gioca le prime dieci partite”, e poi altre dieci, e così via.

continua a leggere su Teleclubitalia.it