renzi napoli

Pieno sostegno a Gaetano Manfredi e un appello a Bassolino a ritirare la candidatura per far parte della squadra dell’ex rettore “perché non si fanno le battaglie per risentimento e rivincita”. Questa la linea lanciata da Matteo Renzi ieri in visita a Napoli al teatro Augusteo per presentare il suo nuovo libro, Contro Corrente. 

Il leader di Italia Viva ha lanciato stoccate a de Magistris, parlato del ddl Zan, del Movimento 5 stelle e della proposta di referendum per abolire il reddito di cittadinanza. “Così com’è – dice – è solo un sussidio che fa dipendere la persona che ha bisogno dal politico di turno”. 

Presente in sala lo stato maggiore del partito. Da Maria Elena Boschi a Teresa Bellanova, Gennaro Migliore ed Ettore Rosato. All’esterno del teatro la manifestazione di protesta del Movimento di lotta disoccupati 7 novembre per chiedere lavoro e occupazione con cori e striscioni. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it