esplode abitazione gimigliano

Prima il forte boato, poi l’esplosione e il crollo della casa. È quanto accaduto questa mattina a Gimigliano, in provincia di Catanzaro. Secondo quanto ricostruito dai vigili del fuoco intervenuti sul posto, erano poco prima delle 7 del mattino quando un botto ha squassato l’abitazione, che si trova in un zona di campagna, facendola parzialmente crollare.

Tragedia sfiorata

In casa vi erano due persone al momento del fatto, un uomo e una donna rimasti intrappolati tra le macerie del casolare crollato. La donna fortunatamente ha riportato solo ferite lievi e non ha avuto bisogno di ricovero, anche se è rimasta comprensibilmente sotto shock per l’accaduto, mentre l’uomo è rimato ferito in maniera grave.

Sul posto, oltre a vigili del fuoco e operatori sanitari del 118, anche i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione alla basse dell’esplosione ci sarebbe una fuga di gas. Si ipotizza il malfunzionamento di una bombola di gas Gpl per uso domestico usata nel casolare crollato. Ora i pompieri proseguono con la messa in sicurezza del luogo.

I due sono stati immediatamente affidati al personale sanitario del Suem118 per le cure del caso e successivo trasporto presso struttura ospedaliera. Al momento prosegue l’opera di messa in sicurezza del sito.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it