Ancora un’aggressione si verifica nelle strutture sanitarie napoletane. L’ultima a Villa Betania, a San Giovanni a Teduccio, dove un paziente ha distrutto, senza alcuna ragione, una barella dell’ambulanza, un computer e alcune porte scorrevoli. Dopodiché si è scagliato contro i sanitari.

Napoli, follia in ospedale: paziente distrugge porte e computer poi sputa sui sanitari

L’episodio è stato denunciato dall’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate” su Facebook. Stando a quanto raccontato, un’ambulanza del 118, notando un uomo in stato soporoso, lo ha caricato su una barella e trasportato in ospedale per i dovuti accertamenti.
Una volta giunti a Villa Betania, l’uomo è andato in escandescenza  ed ha distrutto tutto ciò che aveva davanti. “Naturalmente non sono mancati spintoni all’equipaggio della ambulanza e persino sputi“, racconta l’associazione sulla pagina Facebook. Sul posto è intervenuta la Polizia che ha identificato il paziente e riportato la calma in ospedale.
continua a leggere su Teleclubitalia.it