lite ristorante eboli

Attimi di paura quelli vissuti ieri sera in pieno centro a Eboli. Dopo un lungo diverbio tra i gestori di un ristorante cinese e alcuni clienti, è scattato un vero e proprio raid. Ancora non è chiara la dinamica di quanto accaduto ma pare che il gruppo di persone giunto nuovamente a sul posto a bordo di 3 scooter hanno sfasciato le vetrine del locale.

Far west in centro

Qualcuno avrebbe udito anche diversi colpi di pistola. Fortunatamente non si sono registrati feriti. Le indagini sono state avviate dai militari dell’arma della locale compagnia. Resta da chiarire se i colpi d’arma fuoco fossero destinati a intimidire qualcuno che ha preso parte alla rissa o se i destinatari fossero i gestori del ristorante.

Il post del sindaco

Il sindaco della città Damiano Cardiello, ha pubblicato un lungo post su Facebook e ha commentato: “È allarme sicurezza. Stanotte stava per scapparci il morto. In pieno centro, armi in pugno, si è consumata una sparatoria. Il Commissario deve battere i pugni e chiedere la convocazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza. Le forze dell’ordine devono assolutamente garantire maggiori controlli. La popolazione è spaventata e l’allarme sociale è aumentato”.
continua a leggere su Teleclubitalia.it