mascherine

Si parla tanto in questi giorni di rimuovere l’obbligo di mascherine all’aperto. “Se continuiamo così, il primo passo, a breve, sarà togliere le mascherine all’aperto”. A dirlo è Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, intervistato dal Corriere della Sera.

“Ormai è una decisione imminente – prosegue -. Credo che sarà un passo importante per il ritorno graduale alla normalità. Anche in questo caso però aspettiamo che siano gli scienziati a dirci qual è il momento giusto”.

Mascherine all’aperto

Da domani, lunedì 21 giugno, l’Italia sarà quasi interamente in zona bianca. Salta dunque il coprifuoco, niente più limiti a tavola e a breve potrebbe essere eliminato anche l’obbligo di mascherina all’aperto.

La data definitiva su questa disposizione potrebbe essere dall’1 al 5 luglio. Sarà il Comitato Tecnico Scientifico a fornire il proprio parere al governo. Sembra certo che si potrà stare senza mascherina solo nei luoghi all’aperto e dove non ci sono rischi di assembramento perché, altrimenti, andrà sicuramente indossata.

Intanto sempre da lunedì – secondo l’ordinanza del ministro Speranza – chi arriva dal Regno Unito, dove la variante Delta dilaga, dovrà sottoporsi a una quarantena di cinque giorni. La misura scatterà il 21 giugno, ma solo qualche ora prima alcune migliaia di tifosi del Galles arriveranno a Roma per assistere alla sfida degli Europei di calcio con gli azzurri.

Leggi anche: Campania, aumentano i casi di variante Delta: individuati in provincia di Napoli

continua a leggere su Teleclubitalia.it