lite famiglia arresto grumo nevano

I carabinieri della stazione di Grumo Nevano hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 59enne incensurato di origini ucraine. I militari sono intervenuti nell’abitazione che l’uomo condivide con la moglie, una connazionale di 60 anni, dopo una segnalazione di un vicino di casa che ha allertato il 112.

Lite in famiglia

Durante una discussione, nata per futili motivi, il 59enne ha colpito la donna con un pugno al volto. La vittima è stata immediatamente soccorsa e trasportata al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Frattamaggiore: le sue lesioni – tumefazione ed ecchimosi alla parte sinistra del volto – sono state ritenute guaribili in 10 giorni. I carabinieri hanno arrestato l’uomo tradotto al carcere di Poggioreale ed è in attesa di giudizio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it