Stop agli open day AstraZeneca in Campania. Lo fa sapere il governatore campano Vincenzo De Luca, a margine della presentazione del Calendario di eventi previsti in occasione del centenario della morte del celebre tenore Enrico Caruso.

Stop agli Open Day AstraZeneca in Campania, De Luca: “Vaccino solo per over 60 anni e richiami”

Su Astrazeneca ci muoviamo su un piano di prudenza e lo facciamo solo a chi ha oltre 60 anni. Sotto questa età lo somministriamo solo per i richiami ma non per prime dosi“, ha spiegato il Presidente della Regione Campania.

“Una delle poche cose – ha detto De Luca – che avrebbe dovuto fare lo Stato italiano era dare certezze sull’uso dei vaccini. C’è l’agenzia Aifa che è l’unica che dovrebbe parlare sul piano sanitario e non dice una parola, abbiamo ascoltato per l’ennesima volta che il Cts, che non ha ruolo sulla certificazione dei vaccini, ha raccomandato l’uso di Astrazeneca sopra i 60 anni e per chi lo ha già fatto sotto i 60? Che facciamo per il richiamo? Non dicono una parola”. Poi ha aggiunto: “Questo il livello di disorganizzazione e irresponsabilità di Aifa che dovrebbe certificare l’uso dei vaccini ma non dice una parola”.

De Luca ha poi lanciato un appello ai cittadini di Napoli città affinché vadano a vaccinarsi in massa. “Mi segnala l’Asl Napoli 1 che decine di migliaia di cittadini non rispondono alla chiamata per la vaccinazione. Non è possibile. Ci siamo dati l’obiettivo di vaccinare tutta Napoli per inizio luglio ma i cittadini devono rispondere. C’è qualche elemento di irresponsabilità che va eliminato”, ha dichiarato De Luca.

continua a leggere su Teleclubitalia.it