emergenza medica finta contromano penisola sorrentina

E’ il traffico di rientro della domenica. La statale sorrentina è un inferno di lamiere. Per aggirare le lunghe code che separano la costiera da Napoli e dal resto della provincia, un gruppo di ragazzi finge un’emergenza medica. E’ quanto documentato da un video rilanciato dal consigliere dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.

Napoli, passeggero finge malore per evitare il traffico: c’è il video

Nel filmato, ripreso da un altro passeggero seduto sui sedili posteriori, si vede il conducente invadere la corsia opposta e percorrere contromano diversi chilometri. Per rendere più credibile la “sceneggiata”, usa il clacson mentre l’amico al suo fianco è semi sdraiato sul sedile con gli occhi chiusi e l’aria sofferente. Si sentono risate e sghignazzi.

La corsa procede per alcuni minuti. Il gruppo di giovani è del tutto incurante dei rischi arrecati alla circolazione stradale. Sfrecciano a fianco di altre auto, invadono un incrocio, lampeggiano e suonano il clacson all’indirizzo degli altri automobilisti. Tantissimi i commenti indignati apparsi su Facebook. “Mi chiedo come sia possibile che il 90% di illeciti legati al degrado del sentirsi i più furbi provenga da Napoli – scrive -. Da terrone mi mettono in seria difficoltà quando tento di proteggere il sud da accuse legate a stereotipi falsi… che alla luce dei fatti… tanto falsi non sono”, scrive Pietro.

GUARDA IL VIDEO

continua a leggere su Teleclubitalia.it