Il 2 giugno è la Festa della Repubblica italiana. Ogni anno la si festeggia per ricordare quando nel 1946, con un referendum istituzionale, gli italiani vennero chiamati alle urne per decidere quale forma di stato – monarchia o repubblica – dare al Paese.

Il referendum fu indetto al termine della Seconda guerra mondiale. Vinsero i repubblicani, con uno scarto di circa 2 milioni di voti dai monarchici.

In occasione di questa importante ricorrenza, vi proponiamo alcune frasi e immagini da condividere sui social o da inviare su Whatsapp ai vostri amici e\o parenti.

Festa della Repubblica, 2 giugno: frasi

  • L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
    La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

    (Articolo 1 della Costituzione Italiana)
  • La Patria non è un’opinione. O una bandiera e basta. La Patria è un vincolo fatto di molti vincoli che stanno nella nostra carne e nella nostra anima, nella nostra memoria genetica. È un legame che non si può estirpare come un pelo inopportuno.
    (Oriana Fallaci)
  • Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi.
    (Sandro Pertini)
  • La bandiera italiana è un vessillo di libertà conquistata da un popolo che si riconosce unito, che trova la sua identità nei principi di fratellanza, di eguaglianza, di giustizia. Nei valori della propria storia e della propria civiltà. (Carlo Azeglio Ciampi)
  • “Quando il 2 Giugno 1946 nacque la Repubblica, tutti avemmo la consapevolezza che conservare integri nel tempo gli ideali cui essa si ispirava, avrebbe comportato momenti di duro impegno ed anche grandi sacrifici.” (Giovanni Leone)
  • La Costituzione è il fondamento della Repubblica. Se cade dal cuore del popolo, se non è rispettata dalle autorità politiche, se non è difesa dal governo e dal Parlamento, se è manomessa dai partiti verrà a mancare il terreno sodo sul quale sono fabbricate le nostre istituzioni e ancorate le nostre libertà”.(Luigi Sturzo)

Festa della Repubblica, 2 giugno: immagini

Di seguito una carrellata di immagini che potrete salvare e condividere sui vostri social preferiti o inviare su Whatsapp ad amici, parenti e colleghi.

20080601 – ROMA – POL : 2 GIUGNO: NAPOLITANO APRE I GIARDINI; PRIMA DI BERLUSCONI. NAPOLITANO E LA MOGLIE FANNO GLI ONORI CASA TRA CENTINAIA OSPITI Una donna mostra la prima pagina del Corriere della sera del 3 giugno 1946, giorno successivo al referendum istituzionale, con il titolo ” E’ nata la Repubblica italiana ” . ANSA / PAL

continua a leggere su Teleclubitalia.it