emanuele burgio ucciso vucciria palermo

Agguato mortale a Palermo, nel quartiere Vucciria. Emanuele Burgio, 25 anni, è stato ucciso a colpi di pistola tra via Cassari e via Tintori. Sul luogo della tragedia è intervenuta la Polizia. Indagano gli agenti della Squadra Mobile.

Palermo, spari alla Vucciria: ucciso Emanuele Burgio

L’omicidio si è consumato nella serata di ieri e sarebbe avvenuto al culmine di una lite. Tuttavia non si esclude alcuna pista, neanche quella del regolamento di conti per ragioni personale.  La giovane vittima è stata portata subito al Policlinico di Palermo ma non c’è stato nulla da fare. Burgio è morto nella notte.

Scene di strazio e disperazione nei pressi dell’ospedale, dove si sono radunate circa 300 persone e qualcuno si è sentito male dopo avere appreso la notizia. Gli investigatori intanto scavano nel passano di Emanuele. Il padre, Filippo, già condannato per mafia, ha gestito per un periodo di tempo la posta del latitante Gianni Nicchi.

Tanti in queste ore sono i messaggi di cordoglio lasciati sui social network in ricordo del 25enne. “Un risveglio troppo brutto, Vita mia siamo cresciuti assieme, sono incredulo riposa in Pace Emanuele”, ha scritto Salvo; e poi ancora Angy: “Riposa in pace, che notizia straziante. Veglia sempre sulla tua famiglia”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it