Non era assicurato ed era perfino sprovvisto della carta di circolazione. E così alla vista dei poliziotti il conducente dell’ambulanza in uso alla cooperativa Croce San Pio ha tentato di scappare per eludere i controlli. In quei momenti concitati ha perfino investito un agente.

Napoli, ambulanza non si ferma all’alt: investe poliziotto e scappa

E’ successo martedì mattina a Napoli, in Zona Ospedaliera. Come riporta Fanpage.it il mezzo di soccorso è stato bloccato dai poliziotti dopo un inseguimento, partito da via Cavone delle Noci a Scudillo, stradina che collega l’area del Cardarelli a quella del Policlinico, nella zona ospedaliera, zona Colli Aminei.

Leggi anche >> Napoli, custode del Teatro San Ferdinando pestato e accoltellato dal branco

Tutto ha avuto inizio mentre i poliziotti del commissario Arenella erano in giro per il pattugliamento del territorio. Ad un certo punto hanno notato un’anziana donna a bordo di un’auto in panne. Si sono fermati per aiutare la donna quando è arrivata l’ambulanza. Gli agenti hanno cercato di fermarla ma l’autista ha travolto uno dei  poliziotti e, nonostante gli fosse stato imposto l’alt, ha tentato di scappare.

Gli agenti hanno inseguito il mezzo di soccorso e lo hanno bloccato in via Pietravalle. Controllando la documentazione hanno appurato che l’ambulanza non aveva Rca e carta di circolazione e l’hanno sottoposta a sequestro.

L’autista, identificato come S. M., 52enne napoletano, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali ed omissione di soccorso. Contestategli anche due violazioni al codice della strada per mancanza di documenti di circolazione e per la velocità non commisurata a cui stava procedendo.  Il poliziotto ferito è stato trasportato in ospedale, dove i medici lo hanno giudicato guaribile in un paio di giorni per traumi a un piede.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it