superenalotto vincita

È stata ritirata oggi la super vincita al Superenalotto da oltre 156 milioni di euro. A renderlo noto è l’ufficio premi Sisal. Il fortunato ha concluso le procedure di ritiro del premio presso lo sportello Sisal di Roma.

Superenalotto, 156 milioni ritirati dopo 3 giorni

Quella di Montappone è la quarta vincita più alta di sempre in Italia al Superenalotto. Dietro a quella di oltre 209 milioni di euro centrata a Lodi nel 2019, a quella da 177,7 milioni di euro nel 2010 e a quella da 163,5 milioni, nel 2016 a Vibo Valentia. Jackpot di Montappone è stato centrato con una schedina da 2 euro.

Gianmario Mennecozzi è titolare della tabaccheria di Montappone (Fermo) dov’è stato centrato il 6 al Superenalotto da 156 milioni di euro: “Ho ricevuto una telefonata da parte di un uomo che mi ha ringraziato per la vincita, dicendomi che si ricorderà di me”.

Leggi anche: Pensioni 2021, tagli da agosto a novembre: chi riceverà meno soldi

“Non sono riuscito a riconoscere la voce del vincitore” – dice Mennecozzi. “Forse la voce era ‘camuffata’ in qualche modo per non farsi riconoscere. Mi auguro soltanto che sia uno del paese e che possa contribuire a fare del bene alla comunità”.

La piccola tabaccheria marchigiana è stata presa d’assalto da curiosi e giornalisti. Tra questi, vi è anche il sindaco di Montrappone, Mauro Ferranti, che lancia un appello all’oramai milionario, invitandolo a realizzare qualcosa di “utile e importante per il nostro paese, come ad esempio una casa di riposo per anziani”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it