Poggiomarino. I carabinieri hanno stanato due furbetti del reddito di cittadinanza: si tratta di una 50enne del posto e un 38enne originario del Marocco. I due sono stati denunciati per truffa ai danni dello Stato e false attestazioni.

Scoperti “furbetti” del Reddito di Cittadinanza: c’è anche un pregiudicato

Gli uomini della sezione operativa della compagnia di Torre Annunziata e quelli della stazione di Poggiomarino hanno accertato che una 50enne di Poggiomarino, già nota alle forze dell’ordine e un 38enne originario del Marocco ma residente nella stessa cittadina della provincia sud orientale di Napoli, avessero falsamente attestato la propria condizione di indigenza economica. L’obiettivo, come appurato dai militari, era quello di percepire il reddito di cittadinanza. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it