reddito di cittadinanza campania

Nella sola città di Napoli, l’Inps conta oltre 164 mila assegni di indennità: un numero più alto di quello delle regioni Lombardia e Piemonte messe insieme.

In Campania i percettori del reddito di cittadinanza superano quelli dell’intero Nord

Ad aprile, in Campania vi erano oltre 264.000 famiglie che percepivano il reddito o la pensione di cittadinanza, per un totale di quasi 700.000 persone coinvolte. Questo numero supera quello dell’intero Nord, dove gli assegni ricevuti registrano 254.785 famiglie per 509.459 persone.

È ciò che emerge dall’Osservatorio Inps sul Reddito di Cittadinanza. Nella città di Napoli, infatti, nel mese di aprile i nuclei familiari con il Reddito erano 164.524, ossia un numero superiore alle due regioni del nord messe insieme, Lombardia (90.585) e Piemonte (63.274).

Leggi anche: Reddito di emergenza, proroga fino a settembre: chi può richiederla

Decreto sostegni bis, 1600 euro ai lavoratori in difficoltà: chi ne ha diritto

Non solo, gli importi percepiti al sud sono mediamente più alti, con 627 euro medi a famiglia in Campania, rispetto ai 481 in Lombardia. L’importo medio dell’intero sud è di 590 euro.

Nel mese di aprile, i percettori del Reddito di Cittadinanza sono stati 1,1 milioni, mentre i percettori della Pensione di Cittadinanza sono stati 109 mila, per un totale di 2,8 milioni di persone coinvolte. Rispetto all’anno scorso, si riscontra un aumento del 14% dei nuclei familiari percettori.

continua a leggere su Teleclubitalia.it