lettera denise

Resta ancora parzialmente irrisolto il caso della lettera anonima inviata all’avvocato Frazzitta che segue il caso di Denise Pipitone.

Oggi, durante la trasmissione Storie Italiane, il legale di Piera Maggio, ha rivelato il contenuto della lettera anonima ricevuta nei giorni scorsi e di cui aveva parlato a Chi l’ha visto?.

Le ricerche su Denise si sono riaccese dopo che qualche settimana fa ci furono delle ricerche nel pozzo della vecchia abitazione di Anna Corona. La Procura sin da subito ha smentito che si stessero cercando i resti della bambina scomparsa 17 anni da Mazara del Vallo.

Denise Pipitone, la lettera anonima

Durante l’ultima puntata di Chi l’ha visto Frazzitta ha svelato l’esistenza di una lettera anonima pervenuta al suo studio sul caso della bambina scomparsa.

A riguardo l’avvocato ha già fatto appello affinché la persona che ha scritto la lettera si faccia avanti e dica tutto ciò che sa. Il contenuto non è stato interamente rivelato ma il legale ha chiarito che nella lettera viene riportato un fatto preciso, e non un luogo dove effettuare eventuali ricerche.

“Ringraziamo la persona che l’ha inviata – spiega – ma volevo chiarire un fatto. L’oggetto – che non riferirò – della lettera non è negativo nel senso più atroce del termine. Racconta di un fatto interessante, un pezzo del puzzle seppure dai contorni da definire interessante. Ci dà un elemento a noi totalmente sconosciuto. Non si tratta di un luogo, ma di un fatto”.

Leggi anche: Denise Pipitone, l’audio ripulito a Pomeriggio Cinque: “L’ha uccisa?”

continua a leggere su Teleclubitalia.it