bancarella farmaci napoli

Aveva trasformato una bancarella in una farmacia abusiva. Ieri mattina gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, transitando in via Pica all’angolo con corso Arnaldo Lucci hanno notato una donna che, nascosta tra due auto, aveva esposto sulla sede stradale numerosi farmaci e parafarmaci.

Napoli, trasforma il marciapiede in una farmacia abusiva: fermata donna

La crisi economica indotta dall’emergenza Covid spinge le persone a inventarsi nuovi lavori e nuovi commerci, anche in forma illegale. E’ con questa idea che una 48enne ha pensato a Napoli, a pochi passi dalla stazione Garibaldi, di trasformare il marciapiede in un banco di farmaci abusivo.

I poliziotti, a seguito di un controllo, l’hanno bloccata sequestrando 13 confezioni di medicinali, 24 flaconi, 147 blister sfusi di farmaci e 3 pomate, la maggior parte dei quali di provenienza estera. La donna, una 48enne ucraina, ha ricevuto una denuncia per somministrazione di medicinali pericolosi per la salute pubblica e ricettazione.

continua a leggere su Teleclubitalia.it