La Campania resta in zona gialla per un’altra settimana. Rispetto alla scorsa settimana, quando la regione era data per zona arancione, i dati sono adesso in miglioramento: l’incidenza dei contagi è diminuita e l’indice Rt è dato al di sotto del 1%, tra 0,92-0,97. Sette giorni fa era al 1,02.

Sospiro di sollievo per la Campania, altra settimana in zona gialla

Scongiurata l’ipotesi della zona arancione con la conseguente chiusura dei negozi, dei bar e dei ristoranti. Si attende ora l’ufficialità da parte del ministro Speranza. Per oggi è attesa la cabina di regia del venerdì tra Istituto superiore di Sanità e ministero della Salute e dovrebbe essere confermata l’attuale fascia di rischio.

Leggi anche >> Campania, nuova ordinanza di De Luca: “Via libera a spettacoli, matrimoni e hotel con la card”

In calo anche i dati riscontrati nella provincia di Napoli, che fino ad una settimana fa lasciavano presagire ad un nuovo passaggio di colore per la regione. Oltre alla Campania, in zona gialla dovrebbero essere collocate Basilicate, Calabria, Lazio e Veneto. Chi spera di passare in giallo è anche la Sardegna, uscita solo una settimana fa dalla zona rossa. In zona arancione, invece, dovrebbero restare Sicilia e Valle D’Aosta.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it