morto pietro nardiello

NAPOLI. Si è spento Pietro Nardiello. Il giornalista era ricoverato in ospedale a causa del Covid. Il virus ha purtroppo avuto la meglio.

Collaborava con Articolo 21 e con la redazione napoletana di Repubblica.

Lutto a Napoli, è morto il giornalista Pietro Nardiello

Nardiello era da giorni ricoverato in ospedale dopo aver contratto il Covid-19. La sua ultima foto su Facebook risale al 27 aprile, quando le sue condizioni sembravano migliorare. “Da oggi senza casco, con ossigeno e sulla poltrona” aveva scritto.

Durante il suo periodo in ospedale, Nardiello fu costretto ad indossare il casco per aiutarlo nella respirazione.

Collaborava con Articolo 21 e con la redazione napoletana di Repubblica. Ha vinto il premio giornalistico “Paolo Giuntella 2010”. È stato autore della trasmissione radio Rai “Tre parole fuori dal vulcano”.

C’è già sconcerto in città non appena è stata appresa la notizia. Già diversi i post di cordoglio e incredulità per la scomparsa improvvisa del cronista.

continua a leggere su Teleclubitalia.it