Via libera al “decreto Sostegni” da parte delle commissioni Bilancio e Finanze del Senato.

Decreto Sostegni, tasse sospese o rinviate. Novità per il Reddito di Cittadinanza

Tra gli emendamenti approvati, vi è lo  stop al pagamento della rata Imu di giugno per i beneficiari dei ristori, proprietari e gestori colpiti nel 2020 da un calo di almeno il 30% del fatturato rispetto al 2019. Ma anche la riduzione della tassa sull’occupazione del suolo pubblico, la Tosap. E l’esenzione dal pagamento del canone Rai per bar, pub e ristoranti. Rinviato al 30 settembre il pagamento dell’Irap da parte delle imprese. E, ancora, figura l’esenzione dall’Irpef sui canoni di locazione non percepiti su contratti stipulati anche prima del 2020.

Un emendamento prevede poi che il reddito di cittadinanza sia impignorabile e si configuri come sostegno al sostentamento delle persone povere. Un’altra modifica approvata dalle commissioni istituisce un fondo ad hoc da 10 milioni di euro per il 2021 per i genitori separati e divorziati in difficoltà col pagare l’assegno di mantenimento perché a causa del Covid hanno perso il lavoro o ridotto o cessato la loro attività lavorativa. L’importo massimo sarà di 800 euro mensili.

continua a leggere su Teleclubitalia.it