ischia rissa autobus

In quella che sembrava una tranquilla giornata, ad Ischia si è consumata una violenta lite a bordo di un autobus: 6 denunciati per interruzione di pubblico servizio e 3 feriti per lesioni personali gravi il bilancio finale della zuffa che ha visto coinvolte diverse persone.

Ischia, lite sull’autobus: 3 feriti e 6 denunciati

Il componente di una famiglia presente sul bus è inciampato cascando su una donna. Quest’ultima non ha ricevuto alcuna scusa, ed il mancato gesto ha infastidito non poco il marito senegalese, seduto accanto a lei. Dalle parole si è passati ai fatti: il 41enne senegalese ha sferrato un pugno sul viso del contendente. L’intera famiglia napoletana, composta da 5 persone tra cui una donna, ha poi aggredito il cittadino africano.

Nel mentre è intervenuto anche l’autista del bus, che ha frenato la sua corsa e, cercando di placare gli animi, è stato colpito da un pugno al petto. Il 41enne senegalese dovrà affrontare 5 giorni di prognosi, diversamente dal 37enne ischitano che ha ricevuto il pugno al volto: per lui 30 giorni di riposo per la frattura del setto nasale. Infine, il conducente dovrà osservare 2 giorni di prognosi. Sul caso indagano i carabinieri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it