Il Presidente della Campania sta per firmare due ordinanze contenti ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, riguardanti la scuola e il piano vaccinale.

Il governatore campano dispone il rispetto della soglia minima di attività in presenza stabilita, per le scuole secondarie superiori (70% della popolazione studentesca).

Si chiede ai dirigenti scolastici di adottare forme flessibili nella organizzazione dell’attività didattica, al fine della riduzione dell’attività in presenza nella misura necessaria ad assicurare il rispetto del distanziamento minimo richiesto dalle vigenti misure di sicurezza, in ogni caso assicurando almeno il 50% delle presenze.

Inoltre, si legge nell’ordinanza, “si demanda alla Direzione Generale Mobilità di monitorare l’attuazione del Piano dei trasporti scolastici definiti con le singole Prefetture in vista della ripresa delle attività didattiche in presenza e di disporre l’attivazione di ulteriori servizi aggiuntivi”.

Vaccini

E’ dato mandato alle ASL NAPOLI 1 e NAPOLI 2: di organizzare, presso i centri vaccinali delle isole di Capri, Ischia e Procida, ad avvenuto completamento delle vaccinazioni delle fasce “fragili” della popolazione, il calendario delle ulteriori vaccinazioni includendovi, secondo un ordine decrescente per fasce di età e previa somministrazione ad almeno il 90% degli aderenti per ciascuna fascia, i cittadini aventi stabile residenza, domicilio o dimora sui rispettivi territori isolani.

E anche “di organizzare, ad avvenuta somministrazione ad almeno il 90% delle adesioni pervenute relative ai cittadini isolani, la vaccinazione dei cittadini stabilmente impegnati in attività lavorativa sui territori isolani”. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it