napoli primavera aprile previsioni campania

E’ alle prese con un’ondata di freddo la Campania in queste ore. Le massime sono crollate e il termometro registra temperature quasi invernali anche a bassa quota. Il Vesuvio si è di nuovo imbiancato e la neve è tornata a cadere in molti comuni del Sannio e dell’Irpinia.

Campania, ancora freddo: ma la primavera è vicina

Come annunciato prima del weekend di Pasqua, la regione sta soffrendo un flusso di aria fredda proveniente dal Nord Europa e dalla Groenlandia, che continuerà a soffiare nei prossimi giorni. Venerdì 9 aprile e sabato 10, infatti, i valori saranno ancora al di sotto delle medie stagionali. Le massime non supereranno i 16/17 gradi e le minime toccheranno i zero gradi in molti comuni dell’entroterra, ma anche nei capoluoghi come Caserta o Avellino.

La ripresa terminca inizierà domenica 11 aprile, quando il termometro comincierà a salire raggiungendo valori vicino alla media della stagione. Resteranno fredde le temperature al mattino finché da inizio settimana prossima non riesploderà di nuovo la primavera con massime di nuovo vicine ai 20 gradi e minime in risalita ovunque. Insomma, ancora qualche giorno e i campani potranno posare definitivamente guanti e cappotti e tornare a godere del clima primaverile.

continua a leggere su Teleclubitalia.it