Le Regioni hanno intenzione di chiedere al premier di Draghi di anticipare le aperture dell’attività commerciale al 20 aprile, se i dati dovessero migliorare. Questa sembra essere la linea in comune che i Presidenti di Regione porteranno avanti al prossimo incontro con il Presidente del Consiglio.

Covid, le Regioni al Governo: “Se migliorano i dati aperture dal 20 aprile”

Per i governatori è il momento di mettere le cose in chiaro. “Fornire prospettive a quei settori chiusi valutando aperture subito dopo il 20 aprile”, ma solo “nel caso di un miglioramento dei dati epidemiologici”. Poi, però, bisognerà “permettere da maggio la ripartenza di attività in stand-by da troppo tempo come le palestre”.

Nel frattempo si parla di quando potrebbe essere convocata la cabina di regia del governo Draghi per programmare le riaperture di cui tanto si discute. Il decreto Covid di aprile è stato varato con una clausola: che si rivedessero le regole nel caso in cui la situazione migliorasse. Basterebbe una delibera del Consiglio dei ministri per riprogrammare aperture  e intervenire sulle misure restrittive in vigore fino al 30 aprile in tutta Italia.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it