furto casa diletta leotta

Cinque persone sono state arrestate dalla polizia a Milano. Sono accusate di far parte della banda di ladri acrobati che lo scorso giugno svaligiò l’appartamento di Diletta Leotta a Milano portando via borse, gioielli e denaro contante per un controvalore di circa 150.000 euro.

Alcuni degli arrestati erano in carcere per altri furti. Le immagini del colpo acrobatico, avvenuto calandosi dal tetto ed entrando da una finestra sul balcone, sono state riprese dalle telecamere di sorveglianza.

Due dei componenti la banda (Cristian R., 27 anni, e Samuel M., 25 anni) erano già stati fermati dagli agenti lo scorso 8 febbraio perchè responsabili del furto a casa di Eleonora Incardona, influencer ed ex cognata della nota conduttrice televisiva, insieme ad altri due complici.

Il colpo

Due componenti della banda (la donna unitamente ad H.C. serbo 24 anni) avrebbero svolto in strada la funzione di “palo” rimanendo in contatto telefonico con i complici, altri tre (S.K., 44 anni, S.M., 24 anni e L.R croato 26 anni) si sono introdotti all’interno dell’appartamento, dopo aver forzato una botola posizionata sul pianerottolo dell’ultimo piano che dà accesso al tetto per poi calarsi dal balcone di pertinenza dell’abitazione ed entrare dalla finestra forzandola.

Una volta dentro, si sono impossessati di orologi di valore, borse, gioielli e denaro contante per un controvalore di circa 150.000 euro. L’intera sequenza è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza esterne allo stabile che, unitamente alla puntuale analisi da parte degli investigatori della Squadra Mobile, tramite presidi tecnici e servizi sul territorio, ha permesso di identificare compiutamente gli autori del furto, estremamente abili, e operativi su  tutto il territorio nazionale.

Il video

continua a leggere su Teleclubitalia.it