Quella della zuppa di cozze è una tradizione tipicamente napoletana che trova delle piccole varianti delle diverse province. Nel cuore pulsante del centro storico del capoluogo partenopeo sono giorni di fermento. La Pignasecca diventa teatro e protagonista per le spese dei napoletani che , sopratutto in quest’anno di pandemia, preparano a casa la zuppa di cozze. 

Preparare il tradizionale piatto è un lavoro che impegna diversa giorni con la scelta dei prodotti e la giusta spesa da fare. 

Una tradizione che a Napoli viene portata sempre avanti, ma non tutti, però, in quest’anno l’omaggia e qualcuno rivolge un pensiero a chi combatte la pandemia. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it