Giugliano. Lo scorso agosto, col precedente governo nazionale, è arrivata una nuova svolta per le terra giuglianese martoriata dalle discariche: l’area vasta di Giugliano è ritornata sito di interesse nazionale. Mancava però un tassello per il passaggio di consegne sulle bonifiche tra regione e ministero: ovvero la nuova perimetrazione. Un obiettivo raggiunto nei giorni scorsi grazie all’attivista pentastellato Giovanni Rienzo.

SIN GIUGLIANO, APPELLO AL MINISTRO CINGOLANI PER BONIFICHE

Dopo questo importante passaggio c’è però amarezza per la risposta arrivata da Roma: la bonifica dell’area giuglianese non sarebbe tra le priorità del ministero della Transizione ecologica.  Si spera quindi in un cambio di rotta dal ministro Cingolani, in una terra dove anche un recente studio scientifico ha stabilito il nesso tra disastro ambientale e tumori. 

VIDEO:

continua a leggere su Teleclubitalia.it