bollettino campania 21 marzo

Non si si arresta la terza ondata in Campania. Nel bollettino di oggi diramato dall’Unità di Crisi sono 1810 i nuovi positivi del giorno a fronte di 16mila tamponi. Il tasso di positività resta stabile, ma a preoccupare è la pressione sul sistema sanitario. In aumento i ricoveri in degenza ordinaria e in terapia intensiva.

Campania, bollettino del 21 marzo: crescono i ricoveri

Sono 173 i ricoverati in terapia intensiva. Ieri ne erano 161. Si tratta dunque di 12 persone in più che hanno bisogno di ventilazione artificiale. Non va meglio sul fronte delle degenze ordinarie. I ricoverati sono infatti 1613, a fronte dei 1575 di ieri. Quasi 40 ricoverati in più in una sola giornata, nonotante i timidi segnali di miglioramento registrati invece la scorsa settimana con lo svuotamento di alcuni reparti. Stabile invece il numero dei decessi: oggi sono 26. Intanto oggi il governatore Vincenzo De Luca ha confermato le misure della zona rossa rafforzata fino al 5 aprile per contenere gli effetti del contagio. Di seguito i dati ufficiale del bollettino:

  • Positivi del giorno: 1.810 (*)
    di cui
  • Asintomatici: 1.221 (*)
  • Sintomatici: 589 (*)
  • Tamponi molecolari del giorno: 16.812
  • Tamponi antigenici del giorno: 5.970
  • ​Deceduti: 26 (**)​
  • Totale deceduti: 4.897
  • Guariti: 2.003
  • Totale guariti: 213.419

​Report posti letto su base regionale:

  • Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
  • Posti letto di terapia intensiva occupati: 173
  • Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)
  • Posti letto di degenza occupati: 1.613
continua a leggere su Teleclubitalia.it