morto covid 38enne

È di poco fa la triste notizia di un’altra giovane vita spezzata a causa del Covid. Un 38enne di San Giuseppe Vesuviano è deceduto al Covid Center della vicina Boscotrecase, dove era ricoverato. Si tratta di una delle vittime più giovani della pandemia in Campania. La conferma del suo decesso è arrivata dal sindaco della cittadina vesuviana, Vincenzo Catapano, che ha dato anche la notizia di un altro decesso nella sua città: si tratta di un 83enne che era stato ricoverato in ospedale a Nola dopo essere risultato positivo al Coronavirus.

Muore di Covid giovane di 38 anni

“Ho avuto, purtroppo, conferma del decesso per Covid di un nostro giovane concittadino di 38 anni, ricoverato a Boscotrecase e di un concittadino di 83 anni, ricoverato a Nola”, ha scritto il sindaco Vincenzo Catapano, “Non ho parole che possano lenire il dolore dei loro cari, a cui mi stringo ed esprimo la mia profonda vicinanza. A tutti rivolgo il mio invito di sempre, quello della precauzione massima, perché il livello di diffusione di contagio resta elevato ed è direttamente connesso all’incontro tra persone, soprattutto in contesti privati, lavorativi e familiari.

Il decesso del 38enne ricorda un altro evento simile, avvenuto a Caserta lo scorso dicembre, quando a morire in conseguenza delle complicazioni da Covid-19 fu Giuseppe Mosca, 32 anni. Il ragazzo lavorava come dipendente nel distaccamento dell’ASL casertana di Marcianise.

continua a leggere su Teleclubitalia.it