rapinatore torre annunziata

Una violenta rapina per toglierle il cellulare, arrestato 46enne. Ora la svolta: gli agenti di polizia di Torre Annunziata hanno infatti eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip oplontino su richiesta della locale Procura, ai danni di un pregiudicato di 46 anni, accusato della rapina avvenuta alla fine dello scorso mese di settembre a corso Umberto I a Torre Annunziata.

Violenta rapina

Qui, stando alla ricostruzione degli inquirenti, l’uomo, con il volto travisato da un cappuccio di un giubbotto, aveva aggredito la donna, trascinandola al suolo e facendola finire con il viso contro l’asfalto per portare via un sacchetto e il cellulare della vittima, costretta poi al ricovero in ospedale per le lesioni personali riportate e giudicate guaribili in trenta giorni.

Le indagini, effettuate anche attraverso l’analisi dei sistemi di videosorveglianza della zona, hanno portato quindi all’individuazione del quarantaseienne.

continua a leggere su Teleclubitalia.it