astrazeneca danimarca

La Danimarca ha sospeso per precauzione l’uso del vaccino anti Covid di AstraZeneca nel Paese. Il motivo sarebbero alcuni problemi di coagulazione del sangue in alcuni pazienti. Lo hanno reso noto le autorità.

Al momento non è accertato un legame tra il vaccino e i coaguli di sangue ma è stato deciso di fare ulteriori indagini.

Astrazeneca sospeso in Danimarca

La decisione “segue le notizie di gravi casi di coaguli di sangue in persone vaccinate con il vaccino anti Covid-19 di AstraZeneca”, ha spiegato in un comunicato l’Autorità sanitaria danese, aggiungendo comunque che “al momento non è stato determinato che ci sia un legame tra il vaccino e i coaguli di sangue”.

L’Agenzia Europea del Farmaco sottolinea che “non ci sono attualmente indicazioni che la vaccinazione Astrazeneca abbia causato patologie, non elencate tra gli effetti indesiderati”. L’Ema interviene così in seguito al caso dell’Austria che aveva ritirato un lotto di dosi dopo che a una persona era stata diagnosticata una trombosi multipla ed era morta a 10 giorni dalla somministrazione.

Leggi anche: Ministro Speranza: “Firmo la circolare per vaccino Astrazeneca anche agli over 65”

continua a leggere su Teleclubitalia.it