cancellazione bollo auto

Il bollo auto e le multe arretrate saranno cancellate. La novità sarà contenuta nel decreto Sostegno che dovrebbe arrivare la prossima settimana.

Cancellazione bollo auto

La cancellazione delle pendenze avverrà solo per quelle relative al periodo tra il primo gennaio del 2000 e il 31 dicembre del 2015. Ma non è l’unico requisito: è prevista, infatti, una soglia massima per la cifra da riscuotere, oltre la quale non sarà possibile l’eliminazione della cartella.

Si tratta di un’operazione di continuità rispetto al primo governo Conte, che però si limitava alla cancellazione dei ruoli dal 2000 al 2010 e solo fino a mille euro.

È ipotizzabile anche che le cartelle sopra i 5 mila euro rientrino nella rottamazione, con il solo pagamento, a rate e nell’arco di due anni, dell’importo dovuto inizialmente, senza il versamento di interessi e sanzioni.

Se la misura dovesse rientrare nel decreto Sostegno dunque, anche gli automobilisti che non hanno pagato il bollo auto potranno vedere eliminato, o almeno alleggerito, il proprio debito con il l’Agenzia delle Entrate. Si tratta di un’ottima notizia per chi per motivi gravi non ha potuto procedere al versamento delle tasse automobilistiche

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it