isola deserta bahamas

Potrebbe essere la scena di un film, invece quello che è accaduto alle Bahamas è tutto. Due uomini e una donna sono riusciti a sopravvivere 33 giorni su un isoletta deserta mangiando topi, molluschi e noci di cocco.

Una disavventura fortunatamente a lieto fine per il gruppo che sono stati individuati e salvati dalla Guardia Costiera americana durante un’operazione di controllo di routine.

Dispersi sull’isola

A causa delle condizioni meteo, i tre sono stati soccorsi dopo una giornata. Nel frattempo gli agenti della Guardia Costiera hanno lanciato agli sfortunati naufraghi acqua e una radio per comunicare con le autorità. O tre cubani hanno detto di essere arrivati sull’isola a nuoto dopo che la loro barca si è capovolta a causa del mare agitato. Un vero e proprio miracolo per i tre cubani

Non si conoscono ancora i loro nomi e dove volessero andare. Si sa, sulla base dei loro racconti, che erano partiti da Cuba a bordo di una barca che durante la traversata è affondata, colpita dalle onde che si erano alzate nelle ultime settimane per una burrasca. Per fortuna si trovavano vicini all’isolotto e nuotando sono riusciti a raggiungere la riva.

continua a leggere su Teleclubitalia.it